Spedizione gratuita ✈ sconto 10% su acquisto due cuscini
Spedizione gratuita ✈ sconto 10% su acquisto due cuscini

News Detail

Perchè fa bene dormire con un cuscino in mezzo alle gambe?

Perchè fa bene dormire con un cuscino in mezzo alle gambe?

Molte persone continuano a chiederci perché utilizzare un cuscino per le gambe durante il sonno e soprattutto come si usa esattamente.

Andiamo con ordine e rispondiamo alla prima domanda, Perché utilizzare un cuscino pe le gambe?

Ci teniamo a precisare che il contenuto di questo articolo è rivolto a persone che soffrono di mal di schiena e/o dolori lombari in genere, e che il cuscino è un valido alleato ad eventuali terapie in presenza di patologia serie, o una valida alternativa alle terapie, più o meno costose, in assenza di patologie gravi.

Come sappiamo le problematiche del mal di schiena sono molteplici e con l’avanzare dell’età sempre più frequenti.

Non sempre è sufficiente sostituire il materasso con uno tecnicamente più idoneo, a volte è necessario assumere la corretta postura e correggere i vizi che abbiamo assimilato durante la nostra vita.

Togliere determinati vizi a dirlo è facile, farlo un po' meno. Nel nostro caso specifico cosa dobbiamo migliorare per non avere più quella sensazione di dolore lombare che non ci permette di muoverci tranquillamente?

Sicuramente dobbiamo fare in modo di dormire nella migliore posizione possibile mantenendo allineata la colonna verticale.

Con un buon materasso si può fare se si dorme a pancia in su, dormire a pancia sotto è sconsigliato e per chi dorme sul fianco il materasso non è sufficiente.

Ed è in questa tipologia di posizione che interviene il cuscino per le gambe, le sue funzioni sono molteplici:

  • Allineamento colonna vertebrale.
  • Evitare la rotazione in avanti del bacino
  • Allentare la compressione su anche e ginocchia
  • Ridurre lo stress sulle articolazioni

E’ ormai fatto noto che molti ortopedici e dottori del settore sono intervenuti su questo tema e consigliano di dormire con un cuscino tra le gambe per migliorare la qualità del sonno.

I primi due punti sono i più importanti, dormire con la colonna vertebrale allineata è fondamentale per evitare e/o risolvere il mal di schiena. Fin da piccoli ci hanno insegnato che dobbiamo avere una postura corretta per evitare dolori e/o conseguenze alla schiena.

Mentre dormiamo, però, non abbiamo il controllo del nostro corpo ed allora il cuscino ci aiuta ad allineare la colonna e soprattutto ad evitare la rotazione del bacino in avanti aiutando la colonna a non roteare su se stessa.

Gli ultimi due punti sono la naturale conseguenza dei primi due, con un cuscino che si mette in mezzo alle gambe, avremmo sicuramente meno compressione alle anche e alle ginocchia che saranno supportate dal suo memory e tutte le altre articolazioni godranno di meno sollecitazioni.

Capito il perché del suo utilizzo ora dedichiamoci a rispondere all’altra domanda, come si usa?

In commercio esistono due tipi di cuscino per la gambe quello anatomico a forma di sella, con le due curvature che assecondano l’alloggiamento delle gambe, o quello a forma di cuore.

Entrambi hanno la stessa funzione e la stessa efficacia.

Il cuscino va posizionato tra le due gambe poco sotto il cavallo, in modo da supportare le anche ed il bacino così da evitare la sua rotazione e il disallineamento della colonna.

E’ consigliato anche usarne due con l’altro posizionato tra le due ginocchia per non stressare le articolazioni.

Un ultimo consiglio è sicuramente quello di verificare la presenza di una cinghia, regolabile, per ancorare il cuscino alla gamba ed evitare che durante il sonno si sposti o cada dal letto invalidando tutta la sua efficacia.